Festival 2014 – Energia!

Alternative_Energies
 

Energia, una parola che convoglia molti più messaggi di quanto crediamo. Quante volte la usiamo nella lingua comune con espressioni ben conosciute come “sono pieno di energia”, “mi manca l’energia”, “sprizza energia da tutti i pori”? Energica è una persona che ha energia, energetica chi invece la distribuisce alle persone attorno a sé. Ma quanti sono i tipi di energia vera? Cinetica, potenziale, meccanica, chimica, gravitazionale, termica, nucleare, etc. etc.


Shuttle spaziale al momento del decollo.

Shuttle spaziale al momento del decollo.

L’essere umano ha bisogno di energia per sopravvivere. Non basta solo quella prodotta con l’assunzione di cibo, è necessario includere tutto ciò che rende possibile la nostra esistenza sia naturale (il nostro corpo) sia culturale. Durante la storia umana le varie società si sono trovate a mettere in atto (sfortunatamente) guerre e (fortunatamente) accordi pacifici per riuscire ad avere quanta più energia possibile al fine di non scomparire. Quanti di noi sarebbero ad oggi capaci di immaginare un mondo senza elettricità, senza quel tipo di energia che ci permette di accendere le luci di notte o di trasmettere informazioni digitali attraverso la condivisione in rete?

Motore a vapore.

Motore a vapore.

Il cammino storico dell’energia ci porta a guardare verso il futuro cercando di capire come e dove sia necessaria una sempre maggior ricerca in questo campo. L’energia ha aiutato l’essere umano a muoversi per il mondo e cercare di creare ambienti a lui consoni: dall’energia prodotta dal nostro corpo, che ha reso possibile lo spostamento delle popolazioni usando le proprie gambe, si è passati a quella degli animali da traino, spingendoci sempre più lontano (e accorciando le distanze) grazie al vapore, al carbone, alla benzina e, si spera in poco tempo tempo, al sole.

Centrale nucleare.

Centrale nucleare.

Parlare dell’energia vuol dire parlare del nostro passato, del nostro presente e soprattutto del nostro futuro. Come cambierà questo concetto nei prossimi anni, quali saranno i risvolti? Negli anni ’50 e ’60 l’energia atomica sembrava essere l’unica strada percorribile, destinata a cambiare la faccia della terra, ma le implicazioni di sicurezza hanno giocato un ruolo fondamentale nel far tramontare questa idea. Riconoscere i problemi attuali, guardarne le varie sfaccettature, proporre soluzioni nuove, tutto ciò vuol dire percorrere un viaggio affascinante che ci renderà, alla fine, ancor più carichi di energia.

Storie di Scienza – Festival 2014

Le immagini utilizzate sono tratte da wikipedia.