Il nostro sostegno al Centro Geofisico Prealpino

 

NAOCMXfalyhTLBv-800x450-noPad[1]

Il Centro Geofisico Prealpino, attraversa un momento di difficoltà dovuto al taglio delle risorse economiche da parte della Regione Lombardia.

Si tratta di un’istituzione di rilevo culturale e scientifico, oltre che dotata di grande utilità pratica a favore delle istituzioni di protezione civile del territorio, è stata anche attivata una petizione, che vi invitiamo a leggere e firmare e di cui riportiamo di seguito il riassunto

“Da oltre quarant’anni il Centro Geofisico Prealpino offre al pubblico e alle Istituzioni un servizio di previsioni meteorologiche e di supporto e preallarme alla Protezione Civile locale e regionale. Effettua monitoraggio del territorio con 40 stazioni automatiche che forniscono dati climatici, idrologici, immagini webcam della provincia di Varese. E’ osservatorio sismico associato a INGV. La chiusura determinerebbe un’irreparabile dispersione di un patrimonio scientifico e di competenze.”

 

Firma la petizione