Category Archives: Articoli

Evoluzione tecnologica

Secondo i dettami evolutivi una specie sopravvive solo quando riesce a trovare un equilibrio con il suo intorno; in termini più semplici, come prima conseguenza si potrebbe dire che la sopravvivenza è data dalla capacità di trovare cibo e di non diventarlo, ossia che la sopravvivenza altro non è se non, tautologicamente, la capacità di non morire troppo presto (più presto si muore, minore sarà la possibilità di riprodursi).

Camere Cinesi e Intelligenza Artificiale

L’intelligenza artificiale è un concetto molto semplice da capire: si tratta, né più né meno, della creazione di una intelligenza che non derivi da trasformazioni biologiche, bensì da meccanismi informatici. L’intelligenza artificiale può essere quindi vista come una branca degli studi delle nuove tecnologie, branca che mirerebbe alla creazione di software capaci non tanto di simulare quanto di proporre una intelligenza simile (non importa che sia superiore o inferiore) a quella dell’essere umano.

Fermi Redux

Il paradosso di Fermi, nella sua forma più semplice, pone un quesito molto chiaro: se esistono altre forme di vita intelligenti nell’universo, perché fino ad oggi non abbiamo mai avuto alcun contatto con loro? Svariate sono state le risposte date ed è forse bene iniziare con quella più semplice, ossia che oltre all’essere umano non esistono altre forme di vita intelligenti nell’universo.

Fine Festival

Il festival è finito, lunga vita al festival. Con queste parole, dal retrogusto di melodramma, possiamo chiudere queste tre importanti settimane che hanno portato nella città di Varese un’aria quanto più energetica possibile. Come per le edizioni precedenti, anche questa terza si è rivelata essere un successo sia grazie agli ospiti invitati che grazie ad un pubblico capace di apprezzare quanto proposto.

Se il fine dell’associazione Storie di Scienza è quello di promuovere e stimolare la conoscenza del mondo scientifico in tutte le sue forme, ci è allora possibile affermare di essere arrivati ad un considerevole traguardo e di aver raggiunto il nostro obiettivo. L’affluenza che abbiamo avuto non ha fatto altro che confermare la buona fattura del nostro lavoro e la sicurezza che ancora ad oggi la scienza è capace di attrarre.

Non possiamo far altro che ringraziare chi ha partecipato, sia come relatore che come pubblico, oltre a chi ha reso possibile la messa in atto di questo nostro progetto: il Comune di Varese, l’Università degli Studi dell’Insubria, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Varese, Robur, Domotecnica e Ubi. A questa terza edizione ne seguirà ovviamente nel futuro una quarta, ma SdS non si ferma certo qua; altri piccoli appuntamenti sono stati già messi in cantiere grazie a tutta l’energia creatasi in queste settimane.

10169288_703288279710155_6099757604923867599_n

 

Norbert Lantschner – Le Rivoluzioni Energetiche

Parte la terza settimana del festival di Storie di Scienza con un ospite d’eccezione, Norbert Lantschner. Nato nella provincia di Bolzano, Lantschner, oltre ad essere docente universitario, è autore internazionale di saggi e libri legati al tema dell’ambiente, della sostenibilità e dell’efficienza nell’energia e nella costruzione. Il suo progetto più importante ad oggi è CasaClima (Klimahaus), metodo di certificazione energetica per gli edifici in perfetta sintonia con protocollo di Kyoto.

Per il festival di Storie di Scienza, Lantschner parlerà delle rivoluzioni energetiche, ovvero di come la storia dell’essere umano sia cambiata e si sia trasformata a seconda delle fonti disponibili, dalla legna ai combustibili fossili, fino ad arrivare al nostro presente guardando verso il futuro delle energie rinnovabili e pulite. Modi di vivere, guerre, accordi di pace e accordi commerciali, tutto ciò può nascere dalla richiesta e dalla disponibilità di ciò che consente all’uomo di muoversi verso il progresso della propria società.

Norbert Lantschner – Le Rivoluzioni Energetiche

martedì 21 maggio

Aula Magna – Uninsubria (via Dunant)

Darwin Day 2014

Anche quest’anno l’UAAR di Varese (una delle associazioni aderenti a SdS) organizza il Darwin Day con una conferenza di Edoardo Boncinelli dal titolo “La scienza non ha bisogno di Dio”, l’appuntamento è fissato per venerdì 7 marzo 2014 alle 21.00 presso la sala Montanari (ex cinema Rivoli) a Varese.

Pseudoscienza e caos scientifico

Contrariamente a ciò che si pensa normalmente, il problema della pseudoscienza non è liquidabile in poche battute: ciò che reputiamo essere falso in un determinato momento può infatti diventare verità nel futuro. Emblematico è il personaggio di Louis Pasteur, inizialmente accusato di essere un ciarlatano per poi essere riconosciuto come una delle menti più brillanti del XIX secolo; casi di questo genere costituiscono un numero non indifferente nella storia della scienza, come dimostrano le profonde vicissitudini che hanno portato ad un cambio radicale nel pensiero europeo dal geocentrismo all’eliocentrismo.