La notte dei ricercatori: 25 e 26 settembre

Notte dei Ricercatori La CittA� incontra la��UniversitA� a�� La��UniversitA� incontra la CittA� venerdA� 25 e sabato 26 settembre 2015 Meet Me Tonight – La Notte dei Ricercatori – A? un’iniziativa europea che Continua a leggere »

Evoluzione tecnologica

Secondo i dettami evolutivi una specie sopravvive solo quando riesce a trovare un equilibrio con il suo intorno; in termini piA? semplici, come prima conseguenza si potrebbe dire che la sopravvivenza A? Continua a leggere »

Fermi Redux

Il paradosso di Fermi, nella sua forma piA? semplice, pone un quesito molto chiaro: se esistono altre forme di vita intelligenti nell’universo, perchA� fino ad oggi non abbiamo mai avuto alcun contatto Continua a leggere »

Tag Archives: Varese

La notte dei ricercatori: 25 e 26 settembre

Notte dei Ricercatori
La CittA� incontra la��UniversitA� a�� La��UniversitA� incontra la CittA�
venerdA� 25 e sabato 26 settembre 2015

Meet Me Tonight – La Notte dei Ricercatori – A? un’iniziativa europea che ha luogo in diverse cittA� contemporaneamente in tutta Europa e che intende far conoscere la ricerca e la figura del ricercatore in senso lato al grande pubblico in maniera divertente e appealing. La��UniversitA� della��Insubria ha deciso di partecipare alla terza edizione della Notte dei Ricercatori organizzata dal Politecnico di Milano in qualitA� di partner associato, proponendo la��iniziativa, cercando di ridurre al minimo le spese appoggiandosi alle proprie risorse e ad alcuni sponsor locali per la
copertura delle spese necessarie.

Superforza, Fisica in cucina e Maratona di fantascienza

il Festival Storie di Scienza si avvia alla conclusione con tre eventi molto attesi e diA�grande interesse:A�Sabato 24 Roberto Battiston, fresco di nomina alla presidenza dell’ASI (AgenziaA�Spaziale Italiana) ci parlerA�, alle 21:00 presso la Sala Montanari della a�?RicercaA�della Superforzaa�?: Da decenni fisici di tutto il mondo inseguono i fenomeni piA? energeticiA�dell’universo e creano in megalaboratori, sulla terra, impatti ad altissime energie traA�particelle. Una ricerca che mira a identificare i componenti e le forze fondamentaliA�dell’universo e che ci porta sempre piA? vicini al suo inizio, il Big Bang.A�Roberto Battiston,A�dopo Giovanni Bignami nel 2009, A? il secondo relatore di Storie diA�Scienza a venire nominato alla guida dell’ASI.

Domenica 25 maggio sarA� la volta di Dario Bressanini, Energia in cucina: La cucina A?A�chimica e la chimica A? cucina. Tra gli aspetti piA? difficili ci sono le cotture, dove tutto A? unaA�questione di energia. A parlare di questo e molto altro sarA� Dario Bressanini, chimico eA�divulgatore scientifico ben noto per i suoi contributi per la televisione e la carta stampataA�Aperitivo Scientifico al GOGO Fruit di Piazza XX settembre, dalle 18

Ultimatum+alla+terra+16[1]

Si chiuderA� poi giovedA� 29, al cinema Nuovo dalle 20:30 con una minimarotona diA�Fantascienza aperta dal recentissimo a�?Snowpiercera�? che sarA� seguito dal film a sorpresaA�di cui ora possiamo rivelare il titolo: si tratterA� di a�?Ultimatum alla terraa�?, grande classicoA�della fantascienza in bianco e nero del 1951, di cui A? stato recentemente realizzato unA�remake Holliwoodiano dallo stesso titolo.

A presentare la maratona un ospite speciale, il cui nome verrA� annunciato in seguito.
Questo A? l’unico evento a pagamento (5 euro)

Aggiungiamo una nota per gli appassionati scienza e fantascienza: il 25 maggio A?A�l‘international Towel Day, dedicato alla memoria del grande scrittore e divulgatoreA�Douglas Adams, chi interverrA� all’aperitivo scientifico A? quindi invitato a portare con sA� unA�asciugamano per una finale foto di gruppo in memoria dell’autore della Guida Galattica perA�autostoppisti.

Fine settimana di Scienza e divertimento: i plateali, Valerio Massimo Manfredi e ADM

Secondo fine settimana del Festival Storie di Scienza all’insegna della sperimentazione e del divertimento:
10371994_719536428085340_2987833476606327336_n[1]
si comincia sabato mattina, dalle 11 in Piazza Repubblica con i laboratori per bambini di ADM dedicati questa volta a “Energia e vita”, seguiti e accompagnati da “Energiamo”, promosso dal nostro sponsor Domotecnica.

In serata alle 21, presso l’Aula Magna dell’UniversitA� dell’Insubria in via Ravasi appuntamento spettacolare e divulgativo: Michele Vio e Benito Guerra (presidente di Robur, nostro main sponsor) racconteranno il loro “Manuale di sopravvivenza per surriscaldati globali”, con intromissioni e improvvisazioni de “I plateali” per un’iniziativa di sicuro effetto spettacolare.

Domenica invece, alle 21:00 al Salone estense, sarA� la volta di Valerio Massimo Manfredi che ci parlerA� delle tecnologie nell’antichitA�: un argomento che sarA� sorprendente per molti e interessante per tutti.

Energiamo con Domotecnica, il gioco che premia i campioni della��energia, fa tappa al Festival Storie di Scienza di Varese

Milano, 30 aprile 2014 a�� In occasione della��edizione 2014 del Festival a�?Storie di Scienzaa�? di Varese, Domotecnica sarA� presente con il progetto educativo a�?Energiamoa�?.

image001Il 17 e il 18 maggio, in piazza della Repubblica, dalle 16 alle 20, sarA� allestito uno spazio gioco che coinvolgerA� nella��affascinante mondo delle energie rinnovabili i piccoli visitatori di etA� compresa tra i 6 e i 12 anni e i loro genitori.

Grazie al progetto itinerante a�?Energiamoa�?, Domotecnica mette a disposizione delle famiglie italiane uno spazio didattico-informativo, dove imparare a rispettare l’ambiente e scoprire come poter ridurre i costi in bolletta.A�

La��allestimento, interamente attrezzato secondo i criteri della sostenibilitA�, si dividerA� tra area info point e spazio gioco.

Presso l’info point, gli adulti riceveranno informazioni utili in merito a efficienza energetica e green Energy, e potranno prenotare un check up energetico gratuito della propria abitazione o ufficio: un servizio di consulenza personalizzato, ad opera di personale esperto, per ottenere una valutazione energetica della��intero sistema edificio-impianto, individuare gli sprechi e correggere cattive abitudini.

Nell’area gioco, grazie a educatori professionisti, i bambini potranno partecipare liberamente a sessioni ludico-didattiche, in cui impareranno a riconoscere le fonti di energia rinnovabili e apprenderanno i principi basilari del risparmio energetico.

I bambini fino ai 6 anni giocheranno al Gioco dell’Energia (sviluppato sul format del gioco dell’oca) e verrA� consegnato loro un quaderno illustrato per continuare anche a casa a conoscere i segreti della��energia; i piA? grandi, dai 6 anni in su, attraversando un vero e proprio percorso green (realizzato con erba riciclata e alberi di cartone), metteranno alla prova la propria conoscenza rispondendo alle domande del quiz a�?Energiamoa�?. Alla fine del percorso, a tutti i partecipanti verrA� consegnato un premio.

“Energiamo con Domotecnica” non vuole essere un semplice progetto educativo-informativo ma anche una forma di filosofia comportamentale da diffondere il piA? possibileA�affinchA� l’efficienza energetica e la sostenibilitA� ambientale, non siano solo dei concetti, ma delle azioni concrete compiute da adulti e bambini.

Domotecnica Spa

Domotecnica A? la prima rete in franchising indipendente per le aziende di installazione che operano nel campo dell’efficienza energetica. Fondata nel 1993 a San Vendemiano (TV), Domotecnica affonda le proprie radici nell’esperienza ventennale del gruppo francese France Chauffage e ad oggi conta 1.283 aziende affiliate in tutta Italia, 70 aziende partner fornitrici di tecnologie e di servizi, 25 studi di progettazione per un totale di 9 mila operatori coinvolti. Mission di Domotecnica formare gli operatori perchA� diventino veri e propri specialisti dell’efficienza energetica, grazie ad un percorso ad hoc che ha come obiettivo finale quello di aumentare la professionalitA� delle aziende affiliate, nei confronti dei propri clienti e dei propri fornitori. Con queste premesse Domotecnica si propone di diventare punto di riferimento per il settore e partner per la pubblica amministrazione nel difficile compito di delineare politiche energetiche per il prossimo futuro.A�

A�

Per ulteriori informazioni:

Domotecnica

Elena Masia

Tel 0438 3644 Mob 328 9862265

contatto@domotecnica.it

Ufficio stampa Domotecnica

MY PR

Roberto Grattagliano a�� Federica Scalvini

T 02-54123452 F 02-54090230

roberto.grattagliano@mypr.it a�� federica.scalvini@mypr.it

www.mypr.it

Oggi con Piergiorgio Odifreddi: “quanta Energia hai?”

COMUNICATO STAMPA, oggi si apre con ODIFREDDI
1620946_714189768620006_5357504254391323548_n[1]
Finalmente al via il Festival Storie di Scienza 2014, dedicato all’energia nelle sue forme e nelle sue applicazioni, tra scienza e racconto, per avvicinare il pubblico a capire meglio qualcosa che permea profondamente le nostre vite:
a�?La mattina ci svegliamo al suono di una sveglia elettrica, accendiamo
le luci, facciamo una doccia con la��acqua calda, prendiamo il latte dal frigo, prepariamo la colazione sui fornelli, magari ci laviamo pure i denti con lo spazzolino elettrico, e usciamo di casa. Prendiamo la��ascensore, apriamo il garage con il radiocomando, avviamo il motore e ci immettiamo nel traffico della citt`a, circondati da motorini, auto e altri mezzi di trasporto pubblici
e privati. Al lavoro usiamo computer, telefono, radio, fotocopiatrice e ogni sorta di altro aggeggio tecnologico. La sera ci immergiamo nella��illuminazione
di vie, negozi, supermercati, ristoranti, teatri e cinema, o ci godiamo nella nostra casa riscaldata qualche film in televisione, sul videoregistratore o al dvd. E poi andiamo a letto, magari ricordandoci di ringraziare per il pane quotidiano qualche astratta entit`a, ma certo dimenticandoci di fare altrettanto per la��energia quotidiana con la concreta Terra.a�?
CosiI� scrive introducendo il suo intervento il professor Piergiorgio Odifreddi, saggista, matematico, logico, divulgatore scientifico. Piergiorgio Odifreddi apre il festival 2014 di Storie di Scienza con una lectio magistralis dal titolo a�?Quanta Energia hai ancora?a�? sul problema dell’energia e sulle fonti rinnovabili. Una disamina della nostra situazione attuale con uno sguardo verso il futuro, dove la ricerca e il progresso potranno aiutarci a rendere ancora sostenibile il nostro fabbisogno energetico.nel presentare il suo intervento.
Un appuntamento fondamentale per capire di piuI� dell’energia e della scienza nella nostra vita quotidiana, attraverso le parole di uno dei piuI� noti divulgatori scientifici italiani.
MartediI� 6 maggio, ore 21:00 salone estense.

Festival 2014 – Un festival energetico

Che cosa trasforma un festival in un qualcosa di unico? La chiave A? l’obiettivo che si vuole raggiungere, sapere cosa si vuole fare e sapere come farlo. L’obiettivo di Storie di Scienza A? la divulgazione del pensiero scientifico nelle sue varie sfaccettature ed A? per questo che, oltre alla qualitA� dei relatori, A? stata ricercata la possibilitA� di andare incontro a quanto piA? pubblico possibile.

Storie di Scienza 2014

Festival della scienza di Varese

Dal 6 al 29 Maggio

Aperitivi scientifici,A�conferenze, conferenze-teatrali, cineforum e laboratori per i piA? piccoli.

Il Festival 2014 di Storie di Scienza A? ormai pronto a partire: dal 6 Maggio, durante quasi tutto il mese, sarA� possibile partecipare a conferenze, aperitivi scientifici, conferenze-spettacoli e laboratori per bambini. Dalla richiesta di Piergiorgio Odifreddi di trovare fonti rinnovabili fino alla scoperta delle tecnologie antiche raccontate da Valerio Massimo Manfredi, il tema centrale di quest’anno sarA� l’energia. Per ulteriori informazioni consultate il seguente programma:

Programma 2014